Come dimostrare che la Terra non è piatta con argomenti semplici e intuitivi

di Rodolfo Baroni

Ma è davvero possibile che nell’era delle missioni spaziali e del GPS ci sia ancora chi non è convinto che la Terra sia una sfera (o quasi)?

La domanda potrebbe essere più profonda di quello che si crede poiché in effetti il nostro pianeta non è una sfera perfetta, ma un geoide leggermente schiacciato ai Poli.

In ogni caso si c’è gente che mette in dubbio una particolare forma della Terra, sono i terrapiattisti!

Le teorie dei terrapiattisti si reggono su semplici evidenze date dalla nostra percezione quotidiana, in realtà simili provocazioni sono molto superficiali e la realtà può essere dimostrata con prove altrettanto elementari (però veritiere).

E tutto inizia con l’orizzonte.

Man mano che gli oggetti si allontanano da te, iniziano a sembrare più piccoli e lentamente scompaiono in un modo davvero unico: prima il loro fondo viene nascosto, e poi le loro parti superiori. Se hai mai visto una nave all’orizzonte, l’hai visto tu stesso. Allo stesso modo, da una grande distanza le cime degli oggetti alti, come le montagne, sono visibili ben prima delle loro basi.

L’atmosfera terrestre è in grado di giocare strani scherzi ai nostri occhi, con diversi strati d’aria che piegano la luce in direzioni interessanti. Questo fenomeno, un effetto collaterale della curvatura della Terra, non è una garanzia sicura della curva del nostro pianeta, ma è un inizio.

Ma anche se non puoi guardare all’orizzonte in cerca di prove, puoi guardare in alto.

Stelle diverse sono visibili da diverse parti della Terra, in due modi molto peculiari. In primo luogo, c’è la divisione tra l’emisfero settentrionale e meridionale. Quindi puoi vedere la stella Polare quasi direttamente sopra il polo nord geografico della Terra abbastanza facilmente alle latitudini settentrionali.

Ma se viaggi verso sud, avvicinandoti all’equatore, la stella polare scompare sempre più verso l’orizzonte. Una volta che hai attraversato quel confine, non puoi vederlo affatto: è bloccato dalla curva della Terra in quella direzione.

Allo stesso modo, mentre viaggi verso sud, nuove costellazioni attendono il tuo sguardo felice; quelli che sarebbero completamente oscurati dalla curva terrestre se rimanessi a nord.

C’è anche un altro trucco che puoi usare. Se vivi in ​​un’area particolarmente pianeggiante, sarai in grado di vedere le stelle fino all’orizzonte, ma non oltre. Ma se viaggi su, diciamo in cima a una montagna, ottieni un punto di osservazione migliore e puoi vedere le stelle più in basso rispetto a prima.

Anche il califfo abbaside al-Ma-mun del IX secolo inviò una spedizione per fare esattamente questo, e usò quelle osservazioni per misurare la circonferenza della Terra.

 C’è qualcosa che puoi fare per osservare la curvatura della Terra nel comfort del tuo giardino, devi solo essere fortunato.

Durante un’eclissi lunare, la Terra passa tra il Sole e la Luna, permettendo alla Terra di proiettare la sua ombra sulla Luna. Quell’ombra è sempre, sempre sempre un cerchio, non importa dove ti trovi sul pianeta, non importa il momento dell’eclissi. Vedrai sempre un cerchio…

L’unico modo per proiettare sempre un’ombra circolare è se la cosa che proietta l’ombra – in questo caso, la Terra – è un globo. È solo una questione di geometria.

E questo per non parlare delle innumerevoli fotografie della Terra scattate dai satelliti in orbita e delle testimonianze oculari di astronauti provenienti da dozzine di paesi diversi, programmi spaziali e organizzazioni private.

La nostra Terra sferica si allinea perfettamente anche con tutta la fisica. Inoltre, anche tutti gli altri pianeti scoperti appaiono rotondi, perché è così che piacciono le cose alla gravità.

Tuttavia, non credo che questa discussione riguardi realmente le prove effettive o il processo scientifico.

Le persone che credono che la Terra sia piatta non giungono a questa conclusione dagli stessi tipi di osservazioni. Loro, invece, credono che siamo stati ingannati e ci hanno mentito, che gli scienziati vogliono che tu creda che la Terra sia rotonda, nonostante la sua piattezza.

Quindi la domanda non è “perché le persone credono in una Terra piatta” ma piuttosto “perché le persone credono in una cospirazione?” E la risposta è la stessa ragione per cui è sempre: una mancanza di fiducia.

Molte persone non si fidano della società che li circonda, in particolare dei rappresentanti di quella società. Quella fiducia spesso cade quando si tratta di rappresentanti d’élite di quella società, che include funzionari governativi, membri del mondo accademico e scienziati .

Affermando che la Terra è piatta, le persone esprimono davvero una profonda sfiducia nei confronti degli scienziati e della scienza stessa.

Quindi, se ti ritrovi a parlare con un terrappiattista, salta le prove e gli argomenti e chiediti come puoi costruire la fiducia. 

Per approfondire sull’argomento: 

TERRA PIATTA: La TEORIA DELLA PAZZIA – documentario di NEURODROME

Puntata del programma Atlantide – La Terra piatta al tempo del Covid – di Andrea Purgatori

Perché dicono che la terra è piatta. Il nuovo fenomeno dei terrapiattisti spiegato in 20 punti – libro di Gianluca Ranzini

mi sono imbucato al convegno Terrapiattista – di BARBASCURA X

Autore: Adriano

Matematico, informatico, scettico. Un modello da imitare ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...