Racconto del tutto personale del Cicap Fest 2017 dal mio punto di vista per flash, impressioni e personali umiliazioni

Allo spettacolo del giovedì sera, Randi si siede per caso nella stessa fila a due sedie da me. Pozz pure murì. Lo spettacolo sul baro è fantastico, mi ricorderò di non giocare mai a carte con nessuno dei soci. Lo spettacolo del mentalista è strepitoso, credo di aver capito chi ha la palla rossa, ma non ci avevo capito un’acca. Incrocio Raul Cremona e non ho il coraggio di dirgli che, facendo il volontario clown, ho rubato un sacco di battute ad Oronzo.

Borrini è in fondo alla sala E dopo lo spettacolo, che non te la fai una birra? Venerdì mattina mi viene la bella idea di camminare sui sanpietrini del centro di Cesena coi tacchi. I primi interventi sono di Sergio Della Sala e Gianluca Vago, comincio a prendere forsennatamente appunti. Pausa caffè, Borrini è in fondo alla hall. Garattini fa un intervento su come funziona la ricerca clinica, comincio a fotografare slide. Poi dice che se in Italia non si apprezza la scienza, è perchè si studiano troppa letteratura, filosofia, giurisprudenza. Mi sento tanto discriminata. Pausa pranzo. L’intervento di Annamaria Testa è interessantissimo e mamma che belle slide, click click click. Pausa caffè, Borrini è in in fondo alla piazza. Finalmente l’intervento di quelli di “Fate il nostro gioco”, li stalkero su youtube da mesi e finalmente li vedo dal vivo. Dibattito sui vaccini, interessante, intelligente, non banale, ma devo sempre trovare il modo di rompere: se c’era pure l’esperto giuridico il quadro era più completo Per fortuna nessuno mi mena. Piero Angela e Randi parlano di “Indagine sul mondo del paranormale” E’ un’inchiesta che ha 40 anni, ma la trovi su youtube e l’ho vista e rivista non so quante volte, è ancora fantastica Vi collaborarono insieme e vederli, 89 anni l’uno e 94 l’altro, rievocarla oggi è fantastico. A cena seguiamo Graziella, che è relatore e ha un buono pasto per un preciso ristorante, ma l’organizzazione aveva prenotato solo per i relatori e non per i relatori e tutti i loro amici: quando arriva Salvo Di Grazia non trova posto e deve andare a cercare un altro ristorante. Borrini è in un tavolo a due in fondo alla sala. E mentre faccio la fila per pagare, non mi ferma Stefano Ruia, che dobbiamo fare una foto con Piero e Randi? Così, nell’unica foto che mai avrò con Piero Angela e Randi, sono struccata, vestita male e coi capelli brutti. Lo spettacolo con Telmo Pievani e La Banda Osiris è incredibile, non vedevo l’ora. Che non te la prendi una birra dopo lo spettacolo? Facciamo due. Domani alle 7 e 45 qui, sono quasi le due. Ti metti i tacchi oggi? Ma col… C’è Rizzolati, c’è Rizzolati!! Di che parla? Della sperimentazione animale, cavolo il mio argomento preferito Faccio una domanda, mi risponde tutt’altra cosa Ero troppo emozionata, non si è capito niente di quello che ho detto. Per la prima volta scopro il senso profondo della parola umiliazione. Marco Ciardi ha organizzato un dibattito bellissimo con autori di fumetti, adoro Ciardi. Pausa caffè. Tutti mi vengono a chiedere che avevo chiesto a Rizzolati, rinnoviamo l’umiliazione. Borrini è seduto in fondo ai tavolini in piazza. L’intervento di Salvo di Grazia e di Raul Cremona. Che non te lo perdi il film sulla vita di Randi, per andare alla riunione dei gruppi? E’ pure la pausa pranzo, quel sant’uomo del mio uomo, mi aspetta a fine riunione con un panino e una lattina. Mi infilo in un palchetto e nella penombra mangio, mentre Randi risponde alle domande sulla sua vita. Mi sembra il panino più buono del mondo.Blocco di tre interventi sull’evoluzione umana, la scienza più bella del mondo e sto cominciando a capirla solo grazie a Telmo Pievani.Gabbani è uno di noi. Pausa caffè, ancora mi vengono a chiedere della domanda a Rizzolati, rinnovando la mia umiliazione. Parlo con Nava di “chiedi le prove” e scopro che sono assediati dagli avvocati delle aziende degli ask, non è giusto, non è per niente giusto. Borrini è in fondo alla piazza, ma dall’altro lato. Gli interventi di Malvaldi e della Porro mi piacciono un sacco. Arriva Garlaschelli, parla del sangue di San Gennaro, che bello, che bello… Mi addormento.

Mi rendo conto che da due giorni sulla mia pagina fb ci sono solo foto del CicapFest, ma essere condivisa da “Divulgazione Scientifica Genova” non ha prezzo. Vado in bagno e sul naso ho il segno degli occhiali. Tutti hanno visto che dormivo e mi prendono in giro. Rinnoviamo l’umiliazione. Scopro come è difficile essere bona e voler fare l’attrice comica. No, ovvio che non parlo di me. Prima di cena si passa al bancomat, non voglio nemmeno sapere quanto sto spendendo. La città è transennata ovunque, che non ti capita un papa a  Cesena, che non ci veniva da secoli, proprio sto fine settimana? Scopro che Piff è uno di noi. Lo spettacolo di Silvan è dannatamente classico, a io non avevo mai visto dal vivo i trucchi classici.Che non te la fai una birra dopo lo spettacolo? No, stasera no, fatemi dormire. Non mi voglio alzare, la sveglia suona e io continuo a spostarla in avanti, ma poi ti decidi, ti muovi, fai il giro largo per evitare il papa, ti becchi pure un pò di pioggia e decidi di collaborare a wikipedia e lo dici a un’inglese in inglese, la Bencivelli ti fa piangere e glielo vai a dire e lei ti manda un pdf del suo articolo via email e dici ad Attivissimo “il mio ragazzo non conosce il tuo blog” e lui “lascialo” e non te ne vorresti andare mai, ma lo sai che il giorno dopo devi lavorare e te ne devi andare. Alla fine parlo sempre troppo, si poteva dire con quattro parole: “E’ un afterhoures della scienza” cit. quel sant’uomo del mio uomo.

 

Articolo di Antonella Russo (Cicap Lazio)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...